Vogliamo la scuola in algherese
Chiediamo alle scuole della città
di applicare la legge per la didattica in algherese
AIUTACI A CHIEDERLO!

Il 25 gennaio 2021 scadono i termini per le iscrizioni all’anno scolastico 2021/22.

Le istituzioni scolastiche non sanno ancora come applicare la legge regionale 3 luglio 2018 n. 22 che finalmente dà la possibilità di introdurre l’algherese nelle scuole.

Fai sentire la tua voce e compila il formulario qui sotto, richiedendo l’applicazione della legge e l’attivazione dell’insegnamento in algherese.

Il tuo messaggio sarà inviato automaticamente all’Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna e alla scuola in cui hai iscritto i tuoi figli.

Solo il 36 % degli algheresi sa parlare fluentemente in catalano.

Compila il questionario e invia la petizione all'Ufficio Scolastico Regionale e alle scuole della città

Compila tutti i campi obbligatori.

Inserisci un indirizzo valido.

Devi accettare i la politica sul trattamento dei dati.

Compila tutti i campi obbligatori.

Richiesta di attivazione delle attività scolastiche curricolari ed extracurricolari in Catalano di Alghero

- In considerazione della recente approvazione delle linee guida per l’applicazione della legge regionale 3 luglio 2018 n. 22 in materia di «Disciplina della politica linguistica regionale», che prevede l’attuazione di attività scolastiche in Algherese.

- In considerazione dell’importanza culturale ed identitaria del mantenimento delle lingue storiche della Sardegna e del ruolo cruciale che la Scuola assume in questo contesto.

- In considerazione dei benefici che l’apprendimento delle lingue locali e straniere, soprattutto in età scolastica, offre a bambini ed adolescente.

RICHIEDIAMO

Che l’amministrazione scolastica attui le dovute misure per l’implementazione delle attività previste dalla legge regionale 22/2018 in relazione all’attivazione dei progetti di insegnamento curricolare in modalità veicolare ed extracurricolare in Algherese (Catalano di Alghero).

* Questi campi sono obbligatori.
Ho letto e accetto la politica di privacy e note legali

Politica di privacy

I dati personali forniti tramite questo formulario saranno incorporati alla nostra base di dati e saranno trattati in maniera confidenziale per la PLATAFORMA PER LA LLENGUA.

Inoltre, potremo contattare l’utente per via elettronica o telefonica, basandoci sul legittimo interesse della PLATAFORMA PER LA LLENGUA, per comunicare informazioni relative alla previa iscrizione alla nostra entità, così come novità, attività, campagne o atti organizzati dalla PLATAFORMA PER LA LLENGUA, e altre comunicazioni che potrebbero risultare di particolare interessa all’utente.

In nessun caso i dati personali forniti dall’utente saranno ceduti a terzi, senza previo permesso da parte dell’utente. Il periodo di conservazione dei dati, necessario per il mantenimento della relazione tra entità e utente, si estende a un massimo di 5 anni in seguito al termine della relazione. Durante la relazione tra entità e utente, e rigorosamente per la gestione dei vostri dati personali, la PLATAFORMA PER LA LLENGUA potrà servirsi della software per salvarli all’EUA. Questo tasferimento è regolato dalla politica di privacy dell’UE-EUA. La PLATAFORMA PER LA LLENGUA garantisce di proteggere la privacità dei dati personali forniti dall’utente seguendo le garanzie legali stabilite.

In qualsiasi momento l’utente può esercitare i propri diritti d’acesso, rettificazione, cancellazione e opposizione, così come, se accordato, il diritto di trasferibilità e limitazione del trattamento, raccolti al RGPD (UE) 216/679, rivolgendosi a: carrer de Sant Honorat,7, principal 1a 08002 a Barcellona o tramite posta elettronica a dades@plataforma-llengua.cat.

In qualsiasi caso, l’utente può rivolgersi all’autorità per la protezione di dati (www.agpd.es) per avviare le modalità opportune in difesa dei propri diretti.

X

GRAZIE!

Oltre a te, già

persone

persone hanno firmato la petizione.

Puoi condividere su internet e

aumentare il sostegno in difesa della lingua